Francesco Tinti presenta il

1° Bootcamp su Google AdWords rete di ricerca

Come imparare a gestire la rete di ricerca in 4 settimane.

Che cos’è un bootcamp ?

In campo militare il bootcamp è il periodo di addestramento per le reclute. Allo stesso modo il bootcamp AdWords è un periodo di ‘addestramento’ per imparare la rete di ricerca di Google AdWords.

Come funziona ?

Il bootcamp unisce teoria e pratica. Per la parte teorica apprendi solo ciò che è essenziale e ti serve per davvero (zero fronzoli). Invece per la parte pratica entriamo nel vivo delle campagne, tue o di tuoi clienti. Lo facciamo in gruppo, online, in 4 settimane di addestramento intenso.

Qual è esattamente l'argomento del bootcamp ?

Google AdWords è oggi il sistema più maturo per fare pubblicità online. Ma è anche il più complesso. È un universo intero: ci sono campagne per la rete di ricerca, per la rete display, per i video, per promuovere le app, per GMail, per gli e-commerce con Google Shopping. Poi ci sono l'automazione attraverso le regole automatiche, gli script e le API.

Per gestire tutto l'universo Google AdWords servono tempo, conoscenze e tanta applicazione. Un proverbio africano dice che l'elefante si mangia un pezzo alla volta. Il pezzo per questo primo bootcamp è la rete di ricerca tradizionale di Google AdWords. Vuol dire che:

  • Non parleremo di Google Shopping.
  • Non parleremo della rete display.
  • Non parleremo di come scrivere script e programmi di automazione via API.

Il cuore del bootcamp è la rete di ricerca di Google AdWords e apprenderai ciò che ti serve per:

  • Impostare nel modo corretto tutte le attività preliminari alla creazione delle campagne.
  • Selezionare le parole chiave e raggrupparle in modo “pertinente” per Google ma soprattutto per i tuoi utenti.
  • Rendere e mantenere profittevoli le campagne ppc.
  • Scrivere annunci dal copywriting accattivante, ad alto CTR (click-through rate), ma soprattutto ad alta conversione.
  • Gestire grandi e piccoli budget.
  • Fare ottimizzazioni veloci, anche se ci sono molte campagne attive (e anche se non usi strumenti automatici).
  • Fare pubblicità a livello locale e nazionale.
  • Usare il remarketing in rete di ricerca, colpendo soltanto visitatori ad alta probabilità di conversione.

Chi può trarre il massimo dal bootcamp?

3 tipi di persone possono ricevere vantaggi competitivi, benefici concreti e risultati immediati:

  1. Consulenti che vogliono mettere il turbo alle performance delle campagne dei propri clienti, dimezzando allo stesso tempo le ore di operatività.
  2. Marketer (e aspiranti marketer) che vogliono sapere come funziona nel 2017 la rete di ricerca di Google AdWords per promuovere i loro prodotti, corsi ed eventi.
  3. Imprenditori che usano già Google AdWords in autonomia e vorrebbero ottenere più profitto.

A chi non è adatto ?

Ci sono persone che non possono trarre beneficio dal bootcamp, perché il bootcamp non è adatto a tutti i tipi di persone; nello specifico:

  • Non è adatto a chi già ottiene risultati eccellenti, perchè probabilmente conosci già molto a fondo Google AdWords. Complimenti!
  • Non è adatto a chi cerca opportunità, a chi è attratto da “oggetti luccicanti” e sistemi dai guadagni facili. Google AdWords è un sistema maturo che richiede impegno costante.
  • Non è adatto a chi fa affiliazioni, perchè ci sono sistemi e piattaforme molto più economiche di Google AdWords per generare tonnellate di traffico.
  • Non è adatto a chi cerca scorciatoie, trucchetti o formule segrete, perchè l’unica formula certa che fino ad ora ho visto funzionare è impegnarsi.
  • Non è adatto neanche a chi è affetto dalla sindrome dilagante della “corsite acuta”, perchè non serve a niente frequentare un altro corso, se non metti in pratica cosa hai imparato (e no, non voglio essere complice di chi espone gli attestati come suppellettili per compiacersene e fregiarsene con genitori e amici).
  • Ma soprattutto il bootcamp nella rete di ricerca non è adatto a chi non vuole metterci del salutare olio di gomito, perchè il sistema è un vero e proprio addestramento militare (ricordi perchè si chiama bootcamp, vero?) e non puoi diventare superesperto in Google AdWords se qualcun altro fa le flessioni al posto tuo.

Perché iscriversi al bootcamp?

Ci sono 5+1 buoni motivi per farlo.

Motivo 1. Apprendi il mio metodo.

Il bootcamp di AdWords search è l’unico modo per fare tuo il metodo che ho sviluppato in oltre 10 anni (e che nell’ultimo anno ho messo in discussione e rivisto pesantemente).

A differenza dei formatori in aula, “sono sul pezzo” facendo ancora operatività sul campo, ogni giorno e in prima persona. Così non c'è il rischio che tu riceva informazioni datate, strategie e tecniche che funzionavano una volta ma che non funzionano più oggi.

Motivo 2. Apprendi in un modo completamente nuovo.

Sperimenterai una modalità di apprendimento online nuova. Rapida e intensiva ma allo tempo piacevole, perché ho ingegnerizzato ogni minimo dettaglio prima di rilasciare questo bootcamp.

Motivo 3: Meglio pochi, ma buoni.

Il bootcamp è limitato a 15 partecipanti. Il numero di partecipanti è volutamente ridotto per alzare l’asticella della qualità.

Motivo 4: Massima riservatezza.

Tutto il materiale del bootcamp è riservato, privato ad esclusivo uso e consumo di chi sceglie di partecipare.

Motivo 5: Community privata.

Si, una community privata. E quando dico privata non intendo un gruppo segreto o riservato su Facebook come il gruppo “Traffico e Conversioni” che ho creato qualche mese fa. E’ un livello totalmente differente di riservatezza e di fruizione dei contenuti.

Motivo 6: Accesso diretto.

Attraverso la community privata hai accesso diretto per un anno intero a me. 12 mesi. Tieni presente che le notifiche della community arrivano direttamente sul mio cellulare tramite app dedicata.

Cosa succede dopo 12 mesi? Se vuoi ti abboni alla community per € 99 al mese. Altrimenti, amici come prima: non c'è nessuna forzatura o obbligo di rinnovo.

Presta bene attenzione: “accesso diretto” non vuol dire “ricevere gratis consulenze marketing personalizzate a tutto tondo” ogni volta che ce n’è bisogno. Significa invece che potrai porre domande e ricevere risposte concrete, precise e puntuali su come migliorare le performance delle campagne pubblicitarie tue o dei tuoi clienti.


Chi è il docente?

Francesco TintiSono Francesco Tinti, l'autore del bootcamp e della pagina che stai leggendo in questo momento e a Ottobre sarò il tuo “allenatore” per 4 settimane. La mia specialità è il traffico pay per click con Google AdWords, soprattutto nei settori difficili (“incasinati”), cioè tutti quei settori ad alta competizione, come e-commerce e turistico.

Il colpo di fulmine per Google AdWords c'è stato, quasi per caso, una decina di anni fa.

Da allora ho approfondito su tutto il processo di conversione dell'utente, spaziando dalle altre piattaforme pay per click, alla web analysis, all'ottimizzazione delle conversioni, al copywriting persuasivo, alla scrittura di landing page, alla psicologia dell'acquisto e tanti altri pezzi del puzzle del marketing digitale odierno.

Oltre 10 anni di consulenze Google AdWords

Ho dedicato una decina di anni a consulenze Google AdWords, sin dal 2007:

  • Nel 2016-2017 ho strutturato la metodologia “AdWords Facile”. Esposta per ora soltanto ai miei collaboratori e a un numero di persone molto ristretto, permette di dimezzare i tempi di analisi e gestione account Google AdWords di qualsiasi dimensione e complessità.
  • Nel 2015 ho scritto la mia guida a Google AdWords (“La Bibbia di AdWords”).
  • Nel triennio 2012-2015 ho condotto il primo, e credo unico, master online su Google AdWords di lungo corso in Italia (“AdWords Zen Master”).
  • Per 5 anni, dal 2011 al 2016, ho co-gestito un evento nazionale il cui focus inizialmente era la pubblicità Google AdWords.
  • Nel 2008 ho collaborato con Giulio Marsala (all'epoca era il guru di AdWords) come ghost account per i suoi clienti, e per alcuni video digitali integrati nella sua guida.
  • Dal 2007 a oggi ho pubblicato 8.676 messaggi nel Forum GT di Giorgio Tave con il nickname misterjinx. Non ho fatto il conto esatto, ma gran parte di quei post erano su Google AdWords.
  • Dagli esordi mi sono sempre formato in Italia e all'estero con programmi indipendenti da quelli istituzionali di Google, per restare una voce neutrale fuori dal coro.
  • Tra i miei mentori: Perry Marshall, Shelley Ellis, Glenn Livingston, Brad Geddes, Mike Rhodes, Ryan Deiss e altri marketer “under the radar” meno celebri i cui insegnamenti sono ancora più preziosi perchè sconosciuti a molti.

Questo è molto importante!

Non sono un infomarketer, perchè il mio obiettivo oggi non è venderti informazioni e basta. È invece portarti dal punto di partenza A al punto di arrivo B nel minor tempo possibile.

Il punto di partenza è quanto conosci la rete di ricerca di Google AdWords in questo momento, mentre il punto di arrivo è averti trasferito l'abilità di “saper gestire AdWords”.

Se hai già acquisito questa abilità, il bootcamp la espande al massimo livello. Se invece la non hai ancora acquisita, la nuova abilità verrà creata da zero e installata nella tua mente (proprio come si fa con un software).

percorso semplice

Sei un formatore ?

Ho ricoperto ruoli di relatore e formatore non a tempo pieno, perchè ho sempre svolto consulenze di digital advertising e marketing per piccole e medie imprese italiane.

Posso dirti che ho partecipato come relatore ai principali eventi e corsi sul web marketing in Italia, portando sempre argomenti relativi a pubblicità Google AdWords:

  • Search Marketing Connect (ex Convegno GT)
  • Festival del web marketing
  • Web Marketing Expo
  • Madri Marketing

A differenza dei formatori in aula a tempo pieno, ho preferito mantenere il contatto diretto con le aziende, in settori ad alta competizione anche molto diversi tra loro (turistico, e-commerce, banking, finance, real estate).

Tutto questo mi ha permesso di sviluppare un approccio totalmente trasversale e legato ai dati, grazie al quale è possibile analizzare, migliorare e ottimizzare gli investimenti pubblicitari delle aziende clienti e i profitti derivanti dalla pubblicità. Nel bootcamp vedrai più volte in azione il mio personalissimo metodo e lo assorbirai interamente.

Quando e dove si svolge?

Online per 4 settimane. Dal 3 Ottobre al 26 Ottobre.

2 appuntamenti settimanali di 2 ore circa ciascuno:

  • Martedì dalle 9 alle 11.
  • Venerdì dalle 9 alle 11.

Le sessioni del bootcamp vengono registrate e rese disponibili soltanto ai partecipanti.

Cosa serve per partecipare?

Per partecipare al bootcamp ti bastano una connessione a Internet e un computer, un tablet o uno smartphone. Per condividere il tuo schermo durante le sessioni del bootcamp, è consigliabile accedere da computer.

Quanto costa partecipare?

Iscriversi ti costa molto meno che cominciare campagne Google AdWords con il piede sbagliato e continuare a spendere a vuoto soldi, mese dopo mese (ma ti rendi conto da solo che questo è un parere "di parte"). Il bootcamp è disponibile in due versioni: regolare e premium.

Prodotto: AdWords Search Bootcamp
Regolare Premium
4 settimane intense
Registrazioni del bootcamp
Community privata 12 mesi
Accesso diretto al docente 12 mesi

Puoi pagare in sicurezza con una qualunque opzione qui sotto

Paga con Paypal
(accetta tutte le carte di credito)
€ 610
(500 + iva 22%).
€ 671
(550 + iva 22%).
Acquista ora



Dubbi o domande?

Se hai dubbi o domande prima di iscriverti, scrivi un messaggio qui sotto:

In caso di allergia ai social scrivimi una email